Foto

History Pasquo - 03.jpg
Curriculum Artistico PDF Stampa E-mail

PASQUALE NERI.....Per gli Amici (Pasquo)

Polistrumentista suona: Violino, Basso, Chitarra, Pianoforte

Musicista/Produttore/Compositore/Polistrumentista, Ha cominciato prestissimo la carriera musicale professionistica. Dall'età di 14 anni con il permesso dei genitori ha suonato 5 anni in Spagna nei locali più importanti, uno dei quali era il grandioso TITOS di  Palma de Mallorca nell'Isola di Mallorca. Li ha avuto modo di conoscere e frequentare personaggi del calibro di  di Ray Charles, Paul Anka, Sherley Bassey, Frankie Vaugan, le Gemelle Kessler ed altri ancora. Per quanto fosse sempre all'estero per motivi professionali, si è anche iscritto al conservatorio musicale G.B.Martini di bologna dando i relativi esami di tromba e solfeggio.Come compositore ha avuto la prima grande occasione nel luglio 1977 componendo COMING HO"I'M ME"prodotta e cantata  da Frankie Vogan facendo un contratto artistico con la casa editrice inglese HEATHVY MUSIC CO. LTD  a londra e distribuito in tutto il mondo. Come musicista tornato in italia Ha suonato con il più grande violinista Italiano PERGIORGIO FARINA incidendo con lui la colonna sonora della musica del film  "Il Padrino parte II" che ha avuto un grande successo, sempre con Piergiorgio Farina ha inciso altri due dischi che hanno stazionato per molto tempo nelle classifiche nazionali,  In the Mood e Se You leither Alligator,  nello stesso tempo avendo un contratto discografico con  la "produttori associati" ha lavorato  fianco a fianco con uno dei più grandi artisti Italiani  di tutti i tempi Fabrizio De Andrè NEL 1975 Ha partecipato al  FESTIVAL DI SANREMO nell'orchestra sempre diretta da Farina come bassista che accompagnava i cantanti, presentato da Mike Buongiorno e SabinaCiuffini. Essendo al top della musica italiana ha modo di conoscere e lavorare con artisti del" Clan" di Adriano Celentano in particolare con Natale massara con il quale produce il disco dei Magnum "Miscuglio Magico".Conosce LOREDANA BERTE' e suona con lei nel tour "TIR, e in tutte le più grandi manifestazioni nazionale e radio-televisive. Finito il rapporto di collaborazione con Loredana Bertè, viene chiamato da Battiato a seguire un'artista che stava scalando le classifiche nazionale ed estere "ALICE" partecipando anche con lei a tutte le manifestazioni più importanti. Sempre con  ALICE partecipa al  FESTIVAL DI SANREMO DEL 1981 che la consacra definitivamente artista di primissimo piano,  vincendo il festival con la canzone di BATTIATO " PER ELISA". Nel frattempo trasferitosi in Canada, diventa produttore  fondando un super gruppo chiamato i MAGNUM che sotto l'etichetta discografica RICORDI" di Milano lanciano per primi in Italia una nuova moda discografica  il " Disco Mix " arrangiando le più belle canzoni di "LUCIO BATTISTI.
Il disco scala velocemente le classifiche italiane e spagnole, diventando un modulo vincente poi copiato da tutta la discografia Italiana.
Sempre con i MAGNUM incide altri due dischi poi il gruppo si scioglierà, decide così di rallentare il ritmo operativo, per cercare di avere una vita familiare "più normale"
apre così un centro di produzione musicale a Imola(Bo)  primo nel suo genere che comprendeva: produzione eventi, negozio di strumenti ed accessori musicali ed una  scuola di musica moderna "Imola Centro Musica".
Durante questo periodo conosce  Il pilota campione del mondo MARCO LUCCHINELLI collaborando con lui nella realizzazione dei suoi dischi, e lo segue in tutti i suoi primi concerti in pubblico ed in televisione. Degna di nota  è la trasmissione  di RAI II " Sport e Musica che è andato in onda tutti i giorni per  cinque mesi, in cui appariva insieme a Lucchinelli nella sigla di apertira e di chiusura della trasmissione. Sempre in questo periodo seguendo il campione del mondo Marco Lucchinelli conosce altri importanti personaggi dello sport e dello spettacolo del calibro di MIGUEL BOSE' poi l'incontro con il team di "VASCO ROSSI" che lo convolgerà in maniera totale per più di venti anni. A seguito di questo incomincia una collaborazione sempre più stretta con i suoi musicisti più importanti quali: Maurizio Solieri, Massimo Riva, Claudio "Gallo" Golinelli, Daniele Tedeschi, Andrea Innesto, Diego spagnoli, Maurizio Biancani..in pratica con tutto lo staff di VASCO ROSSI.
Questa collaborazione nata in amicizia fondando la "SUPERJAMband" che era un gruppo che permetteva a tutti  di uscire dagli schemi e di divertirsi suonando quello che più ci piaceva, diventa ufficiale con il definitivo lancio della STEVE ROGERS BAND da parte della casa discogrfica CBS prodotti dal produttore di  Vasco" GUIDO ELMI". Questa collaborazione con la "Steve" diventa ufficiale con l'uscita di  "Ok SI" il disco con il quale la Steve  entra ufficilamente nel mercato discografico Italiano, e con la Hit  "ALZATI LA GONNA" diventa definitivamente il più importante gruppo "Pop Rock" italiano. Collabora per circa ventanni con la Steve seguendola come musicista aggiunto e personal manager partecipando a tutti i loro più importanti eventi. Sempre con loro partecipa al FESTIVAL DI SANREMO 1988/1989 ed a tutte le manifestazioni più importanti tipo FESTIVALBAR, DOMENICA INN, AZZURRO, VOTA LA VOCE ed in tutta la loro carriera professionale fino al 1991.  Finito l'adrenalitico periodo con la STEVE, inizia a collaborre con altri artisti tra i quali "SERGIO CAPUTO" e ad organizzare eventi di vario livello. Chiuso il centro di produzione di Imola torna prepotentemente  alla ribalta musicale per trovare nuovi stimoli, e sempre collaborando Coi i musicisti di Vasco Rossi, conosce un  "Blues Man" di razza  Enrico Micheletti di Bolzano detto "MAN DOG" con il quale incide un disco ed ritrova la verve del vero rock blues man.
Seguono altre produzioni di vario tipo e solleticato da proposte nuove, arriva all'nizio del nuovo millennio fondando una agenzia di produzione spettacoli la "Abbey Road" con la quale produce manifestazioni importanti una delle quali è stata "FERRARA 2000" e "IMOLA 2000"che si andranno ad aggiungere alle altre importanti come i concerti dei:  "BEARDS "nel castello di Imola, "JAMES BRAOWN" al Paladozza di Bologna, i "TALK TALK" al Palazzo dello sport di Imola, gli "EUROPE " al Paladozza di Bologna  "MAIK OLFIED" all'arena di Verona, fatti negli anni precedenti.
Nonostante la molteplicità degli impegni, continua sempre l'attività concertistica con la band fatta nascere  con i musicisti storici di Vasco Rossi e la Steve Rogers Band  la SUPERJAM, ribattezzandola in  onore ai tempi storici: PASQUO & LA SUPERJAMBAND, riproducendo per gli appassionati le migliori cover di  VASCO ROSSI  e la STEVE ROGERS BAND, e del grande indimenticabile MASSIMO RIVA, ( del quale si fregia dell'onore di essere stato uno dei suoi fedelissimi) con i quali ha lavorato per quasi 25 anni.
Sempre all'inizio dell'anno 2000 suonando in un locale di Trento, conosce  FLAVIO DELLADIO un musicista-cantante che gli fa  conoscere ed apprezzare meglio la "Coutry Music", iniziando con lui un rapporto collaborativo che lo ha portato a riscoprire uno strumento come il Violino, che era stato messo in "soffitta" e farlo diventare definitivamente il suo strumento musicale principale. Con Flavio fonda il gruppo: FLAVIO DELLADIO & PASQUALE NERI " HONKY TONKY BAND" producono due album e hanno dato vita al più importante gruppo di "Country Music & Blue Grass" italiano. eì attualmente titolare di  uno spettacolo "Solo" denominato PASQUO ON THE ROCK appositamente creato per suonare nei classici pub dove serve una musica forte ma allo stesso tempo  coinvolgente, il tipo di spettacolo è il sunto del concerto della sua mitica SUPERJAMBAND la sua storica band con il quale esegue concerti in tutta Italia.
Contemporaneamente fonda un'associazione culturale nella quale inglobare tutte le sue attività artistiche "MUSICA IN MUSICA" della quale diventa presidente attraverso la quale con la collaborazione diretta di artisti di tutta l'Italia  produce un progetto culturale chiamato  " La Place des Artistes" già presentato ufficialmente ad Imola, un vero e proprio "villaggio culturale" nel quale le varie arti si confrontano e si sollecitano l'un l'altra contaminandosi. Con questa importante associazione della quale è Presidente e collaborando con l'associazione "OLD WEST" di Ronchi di Cuneo, si appresta ad un importante tour in italia Insieme a Flavio Delladio, per il rilancio e la conoscenza  della "Country Music" in Italia.
Per il settore tecnico produttivo ha lavorato come discografico per  la CBS di milano, come road manager per la Milano Concerti, l'attuale Clear Channel, come direttore artistico per le seguenti  discoteche: X-Line,  Alternativo, Rock'in Club, Sonix Music hall di  Imola. Entrato a pieno titolotra i migliori esponenti della Country Music italiana con il suo inconfondibile "Violino "feddle" fonda un nuovo bellissimo spettacolo intitolato " HONKY TONK VIOLIN" che sarà il propulsore della nuova Country Music ossia la  " Country Rock Line Dance.

A seguire visto il grandissimo sviluppo del progetto artistico La Place des Artistes ha fondato un'altra associazione RACCONTI DA NORDEST con lo scopo di rilanciare l'interesse dell'arte , musica e culture dei territori FRIULI e VENETO,per allargare gloi orizzonti di una organizzazione solida acquisita con Musica in Musica e Il progetto La Place des Artistes, e creare un ponte sperimentale tra queste regioni e le altre già interessate dal progetto La Place .Arrivato con le edizioni di quest'anno a 18 edizioni, Pasquale Neri con il suo progetto più importante vuole ricreare una solida consapevolezza per la quale L'arte, la cultura e la musica possano essere i fondamentali per un rilancio in grande stile del sistema culturale italiano. Ha creato un importante progettomusicale/teatrale  insieme ad artisti dell'associazione  intitolato THE ROAD OF COUNTRY con il quale vuole portare avnti e fare conoscere la cultura dello style country attraverso storie ed abitudini di persone e popoli, raccontate informula teatrale/musicale con l'utilizzo di strumenti musicali tipici per questop genere. musicale, come il violino Feddle, il banjo e il mandolino.

é in preparazione uno spettacolo legato alle sue collaborazioni eccellenti in Italia e all'estero, un vero e proprio percorso musicale da Lucio Battisti, De andrè, Alice, Battiato. Loredana bertè ecc ecc  alla fantastica Steve Rogers Band , uno spettacolo importante  che racchiude al suo interno la stroa musicale importante degli anni 1970 fino ad arrfivare agli anni 2000. una bomba...

per il 2015 è tornato prepotentemente in veste di produttore e ha  presentato un festival eccezzionale "Fosar" (Free Open Space Art Rock) e potenziando la struttuira delle associazione nel quale è Direttore artistico e Presidente: Racconti da Nordest e MUsica in Musica MIM